Bacini di Carenaggio e Cantieri Navali

Area:
Mobilità Sostenibile

Ambito di Riferimento:
Produzione e manutenzione di mezzi di trasporto e/o relative infrastrutture

Figura di riferimento nazionale:
Tecnico superiore per la produzione e manutenzione di mezzi di trasporto e/o relative infrastrutture

Figura professionale:
Tecnico Superiori Polivalente per la nautica e le lavorazioni nei bacini di carenaggio e nei cantieri navali

Il percorso formativo  mira a formare una figura professionale di tecnico superiore caratterizzata da conoscenze e competenze altamente specializzate nel settore nautico ed in particolare per:

  • eseguire, garantire e controllare l'allestimento, la manutenzione e l'assetto delle sistemazioni tecniche e marinaresche portuali, dei bacini di carenaggio, dei galleggianti, dei fari e dei segnalamenti marittimi;
  • acquisire le competenze necessaria per le abilitazioni previste per svolgere mansioni di "Capo pontone" sui pontoni da lavoro, coordinando le professionalità pari o inferiori in tutte le fasi lavorative, verificando periodicamente l'aggiornamento delle certificazioni di idoneità e lo stato di integrità di tutte le attrezzature marinaresche in uso;
  • acquisire le competenze necessaria per l’abilitazione ad utilizzare i mezzi di sollevamento di bordo;
  • acquisire le competenze utili per il brevetto/abilitazione per attività subacquea, curando anche le operazioni di salvamento;
  • Svolgere le mansioni di "capo barca per il traffico locale", "capo barca per il traffico nello Stato", "motorista abilitato", "marinaio autorizzato al traffico", "padrone marittimo di 2" classe per il traffico", "meccanico navale di 2" classe" e "meccanico navale di 1" classe" a seguito del superamento degli esami previsti dal regolamento di settore;
  • eseguire, sulla base di istruzioni, disegni o documenti di massima, interventi per la riparazione e ricostruzione di oggetti, manufatti, nonché di parti in materiale metallico, non metallico e plastico, compresa la vetroresina utilizzando macchine utensili e centri di lavoro a controllo numerico.